A.T. Fomenko, G.V. Nosovskij
(indagine matematica sui misteri della storia: il progetto Nuova Cronologia)

Introduzione (a cura di V.G. Bani)

Presentazione (scritta dagli autori)

Storia della nuova cronologia

Libri sulla Nuova Cronologia

Indice dell'opera omnia in 7 tomi

Frammenti tradotti tratti dal primo tomo dell'opera omnia in 7 tomi

Aleksandr Kljuev
(nuova visione del mondo: l'evoluzione consapevole dell'uomo)

biografia

bibliografia

Kljuev sull'amore

Anatolij Nekrasov
(indagine psicologica sui rapporti uomo e donna, genitori e figli)

frammenti tradotti tratti da L'amore materno, traduzione di Patrizia Romagnoli

Vitalij e Tat'jana Tichoplavy
(nuova visione del mondo: tra scienza e religione)

biografia-bibliografia

frammenti tradotti tratti da La fisica della fede

Vadim Zeland
(nuova visione del mondo: il Transurfing)

biografia-bibliografia

interviste

frammenti tradotti tratti da Lo spazio delle varianti, primo libro della serie Transurfing della realta

frammenti tradotti tratti da Il fruscio delle stelle del mattino, secondo libro della serie Transurfing della realta

frammenti tradotti tratti da Avanti nel passato, terzo libro della serie Transurfing della realta

frammenti tradotti tratti da La gestione della realta, quarto libro della serie Transurfing della realta

frammenti tradotti tratti da Le mele cadono in cielo, quinto libro della serie Transurfing della realta

frammenti tradotti tratti dal libro L'Arbitro della realta

frammenti tradotti tratti dal libro Il Transurfing Vivo

FAQ domande frequenti dei lettori

Oleg Mosin
(proprieta` dell acqua meno note e note)

la Shungite (sungit): minerale naturale dalle proprieta` uniche.

Vadim Zeland

Frammenti tradotti tratti da Il Transurfing Vivo
(i testi che si riportano sono lettere scritte da persone di diverso background culturale e con diverse capacita espositive. Nella traduzione si e cercato di rimanere quanto piu possibile fedeli all'originale, mantenendo anche certe incongruenze nel contenuto o nella consequenzialita dell'esposizione degli eventi- n.d.T)

Parliamo di sesso

Ho una moglie giovane. Ci amiamo intensamente, ma abbiamo problemi di sesso. C'e qualcosa che non va. Il sesso non ci riesce..

Forse lei si e guardato tanti materiali erotici soft e si e letto tanti libri su come farlo. Cosa intendo per "materiali erotici soft"? Se le e mai capitato di passeggiare per un parco quando piove ed e umido avra forse avuto la possibilita di vedere come si accoppiano le lumache. Qualcosa del genere si vede non di rado al cinema. Le cosidette scene erotiche che la censura permette di proiettare sul grande schermo, mostrano immagini incomprensibili che mescolano sesso, amore o fanno un cocktail di queste due componenti. Prendiamo ad esempio l'espressione corrente "facciamo l'amore" . Non ho mai capito il senso di questa frase, perche non ho mai pensato che l'amore potesse essere qualcosa che si possa fare. A ben veder, questa frase dovrebbe suscitare in un uomo ragionevole un attacco di risa isteriche. Per analogia, possiamo fare l'odio, potremmo per esempio sederci l'uno di fronte all'altra, incenerirci con gli sguardi e digrignare i denti. O cos'altro potremmo fare per rendere l'idea?
Vorrei rispondere alla sua domanda con una mia domanda: se qualcosa non le riesce, di che cosa si tratta precisamente? In altre parole, cosa cerca di fare, senza successo: il sesso o l'amore? Mi rendo conto che la gente usi l'espressione "fare l'amore" per addolcire la sfumatura cruda di quello che si intende con questa espressione. Ma non solo per questo motivo. Questa confusione e questo tipo di incomprensione, quando le cose non vengono chiamate con i loro giusti nomi, porta giocoforza ad errori. Non riesce qualcosa perche non si capisce precisamente che cosa si voglia fare. Molti confondono il sesso con l'amore e cercano di mescolarli o di coniugare artificiosamente queste due cose completamente diverse. La causa della confusione si radica nei comuni principi morali: si e abituati a ritenere che il sesso sia una cosa bella solo quando c'e amore, mentre senza amore e fuori del matrimonio e un male, una perversione. Sicuramente e una posizione giusta. Non ho nessuna intenzione di mettere in discussione i valori morali, tantopiu che non sono privi di senso. D'altra parte non va bene nemmeno cadere nell'errore. Bisogna saper guardare alla realta con occhi consapevoli e vedere le cose cosi come sono di fatto: l'amore non e il sesso e il sesso non e l'amore.
Capiamo tutti che, se si vuole ottenere piacere dal sesso, lo si puo fare su reciproco accordo senza caricarsi l'un l'altro dell'obbligo di innamorarsi e di sposarsi. Se in questo contesto nessuno viene offeso o danneggiato, ogni sorta di morale puo riposare.
D'altra parte, se due persone si amano, devono capire la natura essenziale del sesso. Affinche il sesso sia tale, bisogna che entrambi si lascino penetrare dalle essenza sottili che creano l'effetto corrispondente, un po come i fermenti creano lo yogurt. Come bisogna fare? Innanzitutto bisogna indebolire il controllo della coscienza sulla coscienza stessa. Mollare la guardia e permettersi di comportarsi cosi come viene. Bisogna acconsentire a diventare non come di solito si e, anzi come di solito proprio non si e. Bisogna permettere di farsi pervadere da questa essenza: non c'e niente di strano e di perverso. Una pratica simile si trova nelle arti marziali, quando il guerriero si lascia penetrare dall'essenza di un qualche animale e comincia a muoversi di conseguenza. Lei pensa che in quel momento il guerriero stia imitando l'animale? Nient'affatto. Il guerriero si fonde con l'essenza della tigre, della scimmia, del serpente etc. Ogni animale ha, nel mondo sottile, una sorta di prototipo, un'essenza in cui e sigillata la natura di questo animale, la sua immagine, le sue maniere, il suo comportamento.
Esattamente allo stesso modo lei deve farsi invadere dall'essenza del sesso. Come succedera non e importante, succedera da solo, lei lo sentira. Da parte sua lei dovra solo manifestare la prontezza a diventare un altro per un certo tempo. Se fino a qualche tempo prima lei era, per sua moglie, un tenero animaletto, "il mio amore", "il mio tesoro"(1) , ora dovra diventare un predatore notturno: di notte, nella giungla piena di grida, rumori, fruscii, dove all'improvviso si coglie il baluginare degli occhi di qualche animale e dove ad ogni passo ci si attende un pericolo, in questo mondo selvaggio lei si muove come un predatore. Anche lei e pericoloso. Quatto quatto, avanzando con passi felpati, lei si inoltra tra gli intrichi della vegetazione alla ricerca della sua preda. A un certo punto le si fa incontro un suo analogo, un altro predatore notturno. Spavento, curiosita ed eccitazione vi pervadono, mescolati all'entusiamo e alla paura all'inizio vi annuserete, vi leccherete, vi struscerete i musi l'uno contro l'altro, e poi la paura sparira e vi fiderete gia di sfrecciare insieme fianco a fianco nella foresta notturna per continuare la caccia. In questo ruolo non si e piu come lumache che succhiano lentamente e pigramente i loro compagni. E' apparsa l'aggressivita del predatore, finalizzata a possedere senza causare danno. Il suo partner dovra provare gli stessi stimoli. Siete entrambi due meravigliosi animali selvaggi notturni, due pericolosi predatori in giro per le oscurita della giungla. Il mondo civile e rimasto lontano lontano, al di la della vegetazione. Questo e il momento della vostra caccia.
Se ancora sente chiaramente dentro di se di non essere ancora in grado di aprirsi all'essenza del sesso, disinserendo il controllo e impostandosi ad avere la prontezza a diventare un altro, puo provare a seguire un'altra via: dovra eccitarsi artificialmente, indossare la maschera della passione, comportarsi come se fosse in preda a una forte eccitazione. Le bastera assumere questo ruolo per poco tempo, poi vedra che l'artificio si trasformera in eccitazione autentica. Giocando a questo gioco lei creera un potenziale che attirera su di lei l'essenza giusta, cosi come succede al fumo in presenza di una finestra aperta. In modo analogo, cominciando ad eseguire i movimenti di un qualche animale, il guerriero dapprima entra progressivamente nell'essenza dell'animale e poi da essa viene condotto. Capira da solo che questo metodo richiede una certa immaginazione erotica.
Ecco ancora un altro aspetto cui occorre prestare attenzione: le sdolcinerie. Eviti tenerezze superflue nei rapporti. Le eccessive smancerie possono creare un potenziale superfluo tale, che in seguito ad esso il vento delle forze equilibratrici puo trasformare il suo dolce idillio in uno scandalo dannoso. Per evitare un esito di questo tipo (inevitabile, se i rapporti diventano troppo sdolcinati), bisognerebbe di tanto in tanto fare un'inversione della realta, un qualche scandalo teatrale, una scena da commedia "lui e lei" del tipo (.....) Dopo una tale inversione, i potenziali scompariranno, il pendolo della sua famiglia ricevera la sua buona dose di energia e cio fara si che esso non avra bisogno di provocarvi al fine di ottenere una vostra lite reale. Faccia solo attenzione a non toccare, con le sue "offese", i punti deboli della sua partner. Per una bella ragazza, per esempio, potra esser utile venir chiamata per scherzo "coccodrillo". Ma se la ragazza non e molto carina, un appellativo del genere potrebbe offenderla, ferirla. Bisogna pensare bene prima di scherzare con qualcuno.
Dopo il sesso, infine, puo permettere all'essenza di abbandonarla. Allora lei potra trasformarsi nuovamente in "animaletto mio", "amore mio" e "tesoro mio". E allora si che potrete "fare all'amore", coccolarvi, farvi le fusa l'uno con l'altro, vezzeggiarvi. Per scambiarsi tenerezze non occorre la presenza di nessuna essenza e non serve diventare predatore. Le carezze devono essere tenere, il sesso invece dev'essere sbrigliato. Non bisogna aspirare a mescolare queste due manifestazioni. E' meglio fare all'amore e fare sesso singolarmente. Allora si che riuscira tutto, sia il sesso che l'amore, non solo, ma sara tutto piu interessante: l'amore vivra di piu e il sesso non annoiera in tempi brevi. Spero che lei abbia capito il mio messaggio.

Un bicchier d'acqua

I suoi ultimi interventi sul sesso mi hanno MOLTO stupito. Io ho una certa dipendenza dalle sensazioni che ricevo dal sesso, anche se la vita mi insegna a ridurre l'importanza e ultimamente faccio meno sesso, cosa che un po mi preoccupa. Tra l'altro il sesso di per se non mi piace, ho un senso di vuoto dopo averlo fatto, e non so perche, forse perche le essenze se ne vanno, io "mi risveglio" e mi vien fuori una domanda: e adesso come andiamo avanti? Per questo vorrei avere, con la persona cui do fiducia, un bel rapporto, un'accettazione reciproca, una vicinanza, ma non sempre riesce.

Posso suggerire una tecnica potente: scriva su un foglio di carta un pensiero-forma: sono una personalita attraente. Emano una luce interiore di attrazione, amore e sesso. Sono una creatura luminosa. Attiro gli uomini. Il mio uomo mi trova. Metta sopra il foglietto un bicchiere d'acqua. Si sfreghi i palmi delle mani, li tenga come se stesse suonando una fisarmonica e si immagini di reggere tra le mani un grumo compatto delle dimensioni di un palloncino gonfiabile. E' la sua energia. Tenga i palmi attorno al bicchiere, facendo attenzione a non toccarlo. Pronunci ad alta voce o mentalmente, in modo consapevole e convinto, questo pensiero-forma, possibilmente immaginando il senso di quello che dice. Poi beva l'acqua. Faccia quest'operazione al mattino, subito dopo essersi svegliata, e la sera prima di andare a letto. La sua intenzione verra realizzata.
Ho sperimentato personalmente questa tecnica tante volte, con vari pensieri-forma. Funziona molto bene. Gli uomini dovranno riscrivere il testo in un altro modo, per esempio cosi: sono una persona attraente. Emano una luce interiore di attrazione, amore e sesso. Sono una creatura luminosa. Piaccio alle donne, mi vogliono. Trovo la mia meta.
Ovviamente questa tecnica si puo applicare a pensieri-forma qualsiasi. Se li componga da sola, pensando a cio cui aspira. Per esempio, se lei e gia in coppia, sostituisca "attiro" con "le persone provano verso di me simpatia", oppure "ho un bell'aspetto, sono attraente e lo divento ogni giorno di piu". Lei restera stupita da quanto velocemente reagira la realta. La particella negativa non dovra essere usata: il pensiero-forma dev'essere affermativo, costruttivo. E nessuna astrazione, nessun augurio prolisso. Il messaggio dev'essere concreto, laconico e diretto al fine. Se lei ha piu di un fine, sarebbe meglio associare a ogni fine un bicchier d'acqua. Oggi, per esempio, puo lavorare con un fine, domani con un altro. Oppure al mattino con uno e alla sera con un altro.
Perche questa tecnica funziona? L'acqua non e una miscela amorfa, possiede una struttura. Le sue molecole si uniscono in agglomerati di particelle che cambiano la loro forma a seconda dell'azione esterna. Proprio per questo si possono registrare informazioni sull'acqua come se fosse un nastro magnetico, l'acqua si puo "convincere". (...)Anche il foglietto di carta ha le sue funzioni. Innanzitutto quando lei non solo pronuncia il pensiero-forma ma lo scrive, esso acquista una forza supplementare. In secondo luogo, anche una semplice parola incollata su un recipiente contenente acqua, carica l'acqua dell' informazione contenuta nel senso di questa parola. Gli agglomerati che che si formano, si possono vedere al microscopio dopo il congelamento. Esperimenti famosi hanno dimostrato che parole come "ti amo", "grazie", "salve", generano cristalli di bellezza divina, mentre le parole negative danno origine a ghiacciolini mostruosi. Non si sa perche sia cosi, ci si puo solo stupire di questo fatto che si puo definire solo con il termine di "arte divina". Ovviamente qui un ruolo fondamentale e da attribuire all'intenzione della persona, alla sua consapevolezza durante la scrittura e la sistemazione dello scritto sul recipiente. L'energia delle mani, infine, rafforza e localizza l'intenzione, e come risultato l'acqua verra caricata velocemente e in modo efficace. L'informazione registrata nell'acqua si distribuisce per tutto il corpo e orienta il biocampo morfologico ad emanare l'intenzione data. Non ha senso preoccuparsi se non si riesce a sentire il grumo compatto dell'energia. Se non riesce subito, riuscira dopo una settimana di allenamento, tanto piu che per l'acqua non e necessario un forte effetto: sara piu che sufficiente tenere il bicchiere tra i palmi delle mani.
Ebbene, lei possiede una tecnica potente, che funziona esattamente come quella del "generatore di intenzione", di cui parlero piu avanti e che e basata su un caricamento del campo morfologico tramite le mosse delle mani.(...)

Un diapason di cristallo
Ma c'e davvero gente che presta attenzione a tutte le sciocchezze che lei dice....questo non si puo mangiare, quest'altro non si puo bere, ancora un po e non si potra respirare...Il mio Transurfing funziona bene, anche senza queste menate.

E' un approccio da dilettante. Certo che il Transurfing funziona, da qui non si scappa. Tutto pero dipende dall'efficacia, con cui il Transurfing funziona.Ognuno di noi sceglie per se stesso il livello di Forza che vuole avere a disposizione. Qualcuno tende alla perfezione, qualcun altro si accontenta dei gradini piu bassi. Io mi oriento sui primi ed e per questo che do informazioni su come muoversi nel prosieguo. Lei deve ovviamente decidere da solo che cosa le serve o no. Magari tra un po di tempo le sue convinzioni cambieranno, chi lo sa. Per il momento puo solo prender atto di queste informazioni. Prendere atto non significa dichiararsi d'accordo o meno, discutere o meno, rifiutare o meno. Capisce?
La Sua capacita di gestire la realta e direttamente proporzionale al valore dell'energia libera e della chiarezza di coscienza che lei possiede. In un sogno inconsapevole lei e senza forze. Il sogno succede e la comanda perche la sua coscienza si trova in uno stato passivo, "il timone del comando e stato abbandonato", e anche l'energia d'intenzione e inattiva, il motore e spento. Questo e il primo livello, il piu basso. In un sogno lucido, invece, lei e quasi sveglio. Questo e il secondo livello. Se pero nella coscienza non c'e ancora chiarezza sufficiente, lei non e in grado di influire sul corso degli eventi e se ne andra in giro come se fosse in delirio, come se avesse ingerito dei narcotici.
Andiamo avanti per la scala dei livelli. Supponiamo che lei sia chiaramente consapevole che si tratta di un sogno e capisce che potrebbe gestire gli eventi in corso. All'improvviso, pero, si rende conto che la sua forza non agisce. Lei capisce che sta dormendo ma non puo fare nulla: gli incubi la perseguitano e le forze le mancano. Questo e un segno di basso potenziale energetico: lei e malato, o e in uno stato di post-sbornia o e indebolito.
Livello successivo: se il grado della sua consapevolezza e del suo potenziale energetico sono gia abbastanza alti, lei e in grado di creare qualsiasi cosa: volare, influenzare i personaggi che compaiono nel suo sogno, sottometterli alla sua volonta. Pero per il momento non puo scegliere lo scenario del sogno. Sa perche? Perche non le basta l'energia. Sviluppando la sua energia, sale a un gradino superiore, dove puo acquistare la capacita di dare un corso al sogno, di essere li il padrone assoluto .
Ed ecco che lei e passato a uno stato di veglia. Cos'e cambiato? La realta e diventata meno malleabile. Nel sogno la realta era plastica: bastava appena appena avere un'intenzione per vederla immediatamente realizzata. Nello stato di veglia, invece, la realta e come una resina, non si modella nell'immediato. I principi pero sono rimasti gli stessi! Quanto piu alti sono il potenziale energetico e la consapevolezza, tanto maggiore e la Forza a disposizione.
Il livello supremo e l'Illuminazione : la coscienza e talmente chiara da riuscire a vedere tutte le precedenti reincarnazioni e da rendersi conto dell'essenza di tutto l'Universo, mentre il potenziale energetico aumenta al punto tale che si puo volare liberamente e si possono far muovere gli oggetti. A qualcuno questo livello estremo serve, a qualcun altro no. Per questo dico: che ognuno si scelga il suo livello di Forza. Se lei non vuole progredire faccia pure, nessuno la obbliga.
Qui si sta parlando di come aumentare il livello di energia e raggiungere la massima chiarezza di coscienza nel modo piu semplice e naturale possibile, attraverso l'acqua, il cibo e l'aria. Tutto cio di cui scrivo e stato verificato nella pratica. Nella coscienza avvengono veramente dei cambiamenti sensibili. Si tratta di sensazioni insolite, difficili da descrivere, che caratterizzerei come rischiaramenti, momenti di lucidita: si dischiude l'essenza delle cose, la realta comincia ad essere vista cosi come veramente e, tutto diventa comprensibile, come se un velo fosse caduto. Dal punto di vista dell'energia si prova un senso di leggerezza, forza, un alto grado di allerta. In altri termini compare proprio quella risolutezza ad avere e ad agire di cui si e tanto parlato. Tutto cio, sia la forza dell'intenzione che la chiarezza aumentano gradualmente e giornalmente, senza che ci sia bisogno di meditazioni o di pratiche speciali. Tutto avviene in modo semplice e naturale, attraverso il cambiamento delle componenti principali, fondamentali: l'acqua, il cibo e l'aria.
Nei tempi antichi, quando la natura era pura e incontaminata, l'acqua e l'aria non avevano un'importanza critica. Ora quest'importanza ce l'hanno. Un tempo i poteri superiori ce li avevano tutti fin dall'inizio. Ma perche ora dovremmo recuperarli con grandi sforzi e facendo violenza a noi stessi? Si puo riacquistare tutto in modo semplice e organico se si riesce a ritornare al puro stato originario, quello che si aveva nell'infanzia. Allora c'era la forza dell'Anima e non c'era la Ragione. Ora c'e la Ragione ma si e persa la forza dell'Anima. E' arrivata l'ora di acquisire unita: non di elaborarla, come si fa con un potere acquistato, ma di riprenderla, come si fa con una cosa persa che ci appartiene. Ripulire il fisico, ripulire la coscienza, liberarsi del torpore, svegliarsi, ricordarsi. Questa e l'unica via naturale, di cui parla l'arcaico Sapere, una via semplice e non macchinosa.
Siete quello che mangiate e scritto negli antichi testi indiani. Ma come si puo interpretare correttamente questa frase? Mangio carote e quindi sono una carota, oppure una salsiccia o un pasticcino, se preferisco mangiare questi altri prodotti? E' ovvio che il significato e un altro. L'uomo, rispetto all'intenzione esterna, e come un campanello. Se inquina il suo organismo con cibi non naturali, si riempie di incrostazioni e smette di tintinnare. L'intenzione esterna non reagisce a un tintinnare sordo e l'uomo stesso, "campanello incrostato", non riesce a cogliere i movimenti dell'intenzione. Se invece il corpo e la coscienza dell'uomo sono puliti, egli risuonera come un diapason di cristallo, in risonanza con le vibrazioni della Forza. Per questo la Forza gli sara sottomessa.
Prima di ripulire la coscienza bisogna pero cominciare dal corpo. Se l'uomo non capisce questo concetto, lo si puo paragonare, piu che a un "campanello incrostato", a un corno di montone, dove si puo soffiare all'infinito senza che si riesca a farne uscire un suono.
Se lei si legge i vangeli apocrifi, trovera tutto quello di cui abbiamo parlato: del crudismo, della depurazione dell'organismo e del programma antiparassitario. Oggi e gia molto conosciuto il Vangelo degli Esseni, un testo scritto in armeno antico, custodito per molti anni negli archivi segreti del Vaticano e tradotto per la prima volta da Edmond Szekely. Ecco alcuni frammenti tratti da questo testo:

***

"E molti impuri e malati, seguendo le parole di Gesu, cercavano le rive dei torrenti, si toglievano scarpe e vestiti, digiunavano e offrivano il loro corpo all'abbraccio degli angeli dell'aria, dell'acqua e della luce dei sole. E gli angeli di Madre Terra si impadronivano dei loro corpi abbracciandoli sia dentro che fuori. E tutti vedevano allontanarsi in fretta dal loro corpo i mali, i peccati e le impurita.
E il respiro di qualcuno divenne fetido come l'alito espulso dalle viscere e dall'interno di qualche altro uscivano vomito e bava impura e maleodorante. E tutte quelle sporcizie si allontanavano in alcuni attraverso la bocca, in altri dal naso, in altri ancora dagli occhi e dagli orecchi.
E molti avevano sulla pelle e in tutto il corpo un sudore disgustoso e abominevole; e su molte membra si formavano foruncoli infiammati che eruttavano abbondantemente e in molti casi l'urina era concentrata e densa come il miele delle api; in altri era rossastra o scura, oppure calcarea quasi come la sabbia dei fiumi. E molti espellevano dalle loro viscere dei gas puzzolenti come l'alito dei demoni. E il loro tanfo divento talmente forte che nessuno poteva sopportarlo.

E quando essi si battezzarono l'angelo dell'acqua entro nei loro corpi e cosi si allontanarono tutti i loro peccati passati; e fu come quando un torrente scroscia dalla montagna: si precipitarono a uscire dal foro corpo una gran quantita di abominazioni solide e liquide.
E il suolo dove scorrevano le loro acque si contamino e il tanfo divenne cosi forte che nessuno poteva restare nelle vicinanze.
E i demoni lasciavano le loro viscere sotto forma di moltitudini di vermi che brulicavano nella melma delle loro impurita e si contorcevano di rabbia impotente dopo che l'angelo dell'acqua li aveva espulsi dalle viscere dei Figli degli Uomini.
Poi il potere dell'angelo della luce dei sole discendeva su di loro ed essi perivano dimenandosi disperatamente, come calpestati dall'angelo dei sole. E tutti erano tremanti di terrore alla vista di tutte le abominazioni di Satana dalle quali gli angeli li avevano salvati e resero grazie a Dio che aveva mandato i suoi angeli per liberarli.

E non pensate che sia sufficiente che l'angelo dell'acqua abbracci il vostro corpo solo esternamente. Vi dico, in verita, che l'impurita dentro di voi e molto piu grande dell'impurita esterna; e chi si pulisce fuori e resta sporco dentro e simile alle tombe, che fuori appaiono bene imbiancate ma dentro sono piene di ogni sorta di orrida sporcizia e abominazione. Percio vi dico, in verita, sopportate il battesimo dell'angelo dell'acqua anche dentro di voi, affinche possiate liberarvi di tutti i vostri peccati passati e affinche anche internamente possiate diventare puri come la spuma dei fiume che gioca nel sole.
Cercate dunque una zucca rampicante che abbia lo stelo della lunghezza di un uomo; svuotatela dei contenuto e riempitela con l'acqua dei fiume scaldata dal sole. Appendetela al ramo di un albero e fate entrare l'estremita dello stelo della zucca nella vostra zona anale in modo che l'acqua possa scorrere in tutte le vostre viscere.
Poi inginocchiatevi dinanzi all'angelo dell'acqua e pregate il Dio vivente affinche perdoni tutti i vostri peccati passati; quindi pregate l'angelo dell'acqua affinche liberi il vostro corpo da tutte le impurita e le malattie. Infine lasciate defluire l'acqua dal vostro corpo affinche trascini fuori tutte le maleodoranti sporcizie di Satana. E voi vedrete con i vostri occhi e annuserete con il vostro naso le sozzure e le abominazioni che contaminavano il tempio dei vostro corpo, come pure tutti i peccati che dimoravano in esso, tormentandovi con ogni sorta di dolore.
Vi dico, in verita, che il battesimo dell'acqua vi liberera da tutto cio. Dunque, durante il vostro digiuno, rinnovate ogni giorno il battesimo dell'acqua fino al giorno in cui vedrete scaturire dal vostro corpo un'acqua pura come la spuma dei fiume. Allora tuffatevi nella corrente dei fiume e la, tra le braccia dell'angelo dell'acqua, rendete grazie al Dio vivente per avervi liberato dai vostri peccati.
E, grazie a questo santo battesimo con l'angelo dell'acqua, voi rinascerete a nuova vita perche da allora in poi i vostri occhi vedranno e le vostre orecchie sentiranno."

"...perche vi dico, in verita, che chi uccide uccide se stesso e chiunque si nutre della carne di animali uccisi mangia il corpo della morte. Perche nel suo sangue ogni goccia dei loro sangue diventera veleno; nel suo respiro il loro respiro diventera fetore; nella sua carne la loro carne si trasformera in pustole; nelle sue ossa le loro ossa diventeranno gesso; nelle sue viscere le loro viscere diverranno putrefazione; nei suoi occhi i loro occhi diventeranno incrostazioni; nei suoi orecchi le loro orecchie diventeranno fiotti di cera e cosi la loro morte diventera la sua morte."

"Non uccidete dunque e non mangiate la carne delle vostre prede innocenti per non diventare schiavi di Satana.
Quello infatti e il sentiero che conduce alla morte attraverso le sofferenze. Ma agite secondo la volonta di Dio affinche lungo la strada della vita possano servirvi i suoi angeli. Obbedite dunque alle parole di Dio (Gn 1,29): Ecco, vi do per cibo ogni erba che produce seme e ogni albero da frutto che produce seme. E do per cibo ogni erba verde a tutti gli animali della terra, a tutti gli uccelli dell'aria e a tutto cio che sulla terra si muove e ha in se il respiro della vita. E vi do per cibo anche il latte di ogni animale che vive e si muove sulla terra; come ho dato loro l'erba cosi do a voi il loro latte. Ma non mangerete la loro carne ne il sangue"

"...non uccidete ne uomini, ne animali e neanche il cibo che entra nella vostra bocca!. Perche se mangiate cibo vivente quello stesso cibo vivifichera anche voi, ma se uccidete il vostro cibo quel cibo morto vi uccidera.
Poi che la vita viene solo dalla vita e dalla morte viene sempre la morte. Infatti, cio che ha ucciso il vostro cibo uccidera anche i vostri corpi; e tutto cio che uccide i vostri corpi uccidera anche le vostre anime. Perche i vostri corpi diventano cio che mangiate cosi come i vostri pensieri diventano il vostro spirito. Quindi non mangiate nulla che sia stato distrutto dal fuoco, dal gelo o dall'acqua; perche i cibi bruciati, congelati o marci bruceranno, congeleranno e faranno marcire anche i vostri corpi.
Non fate come il contadino sciocco che semino semi cotti, congelati e marci; e quando venne l'autunno i suoi campi non produssero nulla e la sua miseria fu grande. Ma fate come quel contadino che semino nel suo campo semi viventi i quali si moltiplicarono centinaia di volte. Dunque vivete solo con il fuoco della vita e non preparate i vostri, cibi con quel fuoco della morte che uccide i vostri cibi, i vostri corpi e anche le vostre anime"
.

"E qualcuno, meravigliato, chiese: Maestro, come possiamo preparare il nostro pane quotidiano senza fuoco?.
Lasciate che siano gli angeli di Dio a preparare il vostro pane. Bagnate il vostro grano affinche possa penetrarvi l'angelo dell'acqua, quindi disponetelo all'aria affinche sia abbracciato anche dall'angelo dell'aria; poi lasciatelo al gole dei mattino alla sera affinche possa discendervi anche l'angelo della luce dei sole. E la benedizione di questi tre angeli fara sbocciare in fretta nel vostro grano il germoglio della vita.
Poi macinate il vostro grano e ricavatene delle cialde sottili come fecero i vostri padri quando lasciarono l'Egitto, la dimora della schiavitu. Quindi disponete di nuovo quelle cialde al sole fin dal mattino e a mezzogiorno giratele affinche, prima dei tramonto, l'angelo dei sole possa abbracciarle anche dal lato opposto.
Perche il vostro pane deve essere preparato da quegli stessi angeli che hanno nutrito e maturato il grano nei campi. E lo stesso sole che, grazie al fuoco della vita, fece crescere e maturare il grano dovra, con quello stesso fuoco, cucinare anche il vostro pane. Perche il fuoco dei sole da la vita al grano, al pane e al corpo; ma il fuoco della morte uccide il grano, il pane e il corpo. E gli angeli viventi dei Dio vivente servono solo gli uomini vivi, perche Dio e il Dio della vita e non il Dio della morte.

"..non cucinate e non mescolate una varieta (di cibo) con l'altra, altrimenti le vostre viscere diventeranno come pantani fumanti; e vi dico, in verita, che cio e ripugnante agli occhi dei Signore"

"...se voi mescolerete nel vostro corpo tutti i generi di cibo, allora in esso cessera la pace e in voi si combatteranno guerre senza fine"

***

Si definisce Apocrifo (1) un'opera non canonica, contenente una deviazione dalla dottrina ufficiale e percio stesso rifiutata dalla Chiesa. Perche rifiutata? Per la sua scomodita.
Per lo stesso motivo possono essere considerati scomodi e indesiderati anche gli aspetti del Transurfing illustrati in questo libro. Io pero non ho inventato assolutamente nulla. Come e stato detto "d'ora in avanti i vostri occhi vedranno e le vostre orecchie sentiranno, cioe, alla fin fine, non solo il corpo si ripulira ma anche la coscienza diventera piu chiara. Ecco perche tutto cio e importante.
Quindi, se qualcuno crede che io qui mi occupi di sciocchezze, sappia che recapita le sue pretese all'indirizzo sbagliato. E se qualche parte del Transurfing per qualcuno e diventata "apocrifa" non ne sono affatto rammaricato. Faro lo stesso quello che si deve fare.

L'energia
"Per trarre vantaggio da queste conoscenze, abbiamo bisogno di forza spirituale, io invece vivo un periodo di declino, apatia, e sento anche fisicamente che sto vivendo un sogno ad occhi aperti. Non sono ancora pronta a passare al crudismo, pero ho escluso dalla mia alimentazione alcuni prodotti dannosi. Non so in quale altro modo aprire il mio potenziale energetico, non lo so ancora. Vorrei riformattare il mio cervello e ripulirlo dalle paranoie che mi impediscono di godermi la vita. So anche che per molti versi sono stata e sono fortunata, tuttavia l'angoscia mi avviluppa e non mi permette di godere dei colori puri della vita. Sono molto vicina alla condizione che lei ha descritto all'inizio del primo libro del Transurfing. Possibile che anch'io debba aspettare il mio Guardiano per rianimarmi in questa vita? "
Per acquisire forza spirituale bisogna ispirare l'anima, trovare il proprio fine. D'altra parte, se si e in balia dell'apatia, sara difficile trovarlo. E ' un circolo vizioso: per risvegliare le forze e necessaria la forza. Per questo le propongo un percorso semplice e naturale per assicurare sia il rilascio di energia, quasi completamente impegnata nel mantenimento delle funzioni vitali, sia il rilascio simultaneo dei parassiti della coscienza (le paranoie): il percorso e quello del passaggio ai cibi naturali. Lei non si rende nemmeno conto di quanto sia semplice ed efficace, perche non l'ha ancora provato. Attraverso il velo che l'avvolge le sembra che io stia parlando di cose astratte e irrilevanti. In realta le sto mostrando una via d'uscita, mentre lei non ha nemmeno le forze sufficienti per riscuotersi dall'intorpidimento, risvegliarsi e vedere che si tratta davvero di una via d'uscita. Per questo lei, leggendo queste righe, continua comunque a chiedermi: Beh, dov'e la via d'uscita? Me la mostri!
Cerchi almeno di comprendere questo con la ragione, se proprio non riesce a rendersene consapevole. Prendiamo ad esempio un bevitore: il bevitore si sente sempre fisicamente distrutto. La sua coscienza e in balia dei parassiti che lo obbligano a bere e per questo e distrutto anche moralmente. Gli e difficile vivere in questo modo, ma anche non bere gli e impossibile, e costretto a farlo ancora e ancora per sollevare almeno un po il suo tono vitale, perche senza l'alcool la vita, cosi gli sembra, e semplicemente intollerabile. In effetti a lui sembra che si tratti di un circolo vizioso ma questo e solo un'apparenza. Con il consumo di alimenti morti il quadro e assolutamente lo stesso. Ripeto, cerchi di capirlo almeno con la ragione, interrompa il circolo vizioso e vedra che l'energia le arrivera. Dallo strato del suo mondo le nubi se ne andranno, anche se non subito, e allora lei si potra godere "i colori puliti della vita", come desidera fare. "Godersi semplicemente la vita", come lei scrive e davvero possibile. A questo fine serve solo avere energia libera e libero arbitrio. Provi quindi a entrare dalla porta dove ho scritto "uscita". Io infatti di li ci sono gia passato e so di cosa sto parlando.

 

 

Copyright © 2012 Vera Bani